Russare: rimedi

Quali sono i possibili rimedi per il russare? E’ necessario indagare la via respiratoria e i suoi movimenti (fosse nasali, bocca, denti, mandibola, palato, faringe e laringe) nonché le dimensioni del collo e l’efficienza della sua muscolatura mediante una visita...

leggi tutto

Russare: prevenzione

Cosa si può fare da soli per prevenire e ridurre il russare? Circa il 30 per cento gli italiani che si ritrova a dover fare i conti con i problemi di sonno: eppure dormire bene è importante non solo per ricaricare le energie ma anche per evitare eventuali problemi per...

leggi tutto

Russare: cause

Noi trascorriamo dormendo oltre un terzo della nostra vita. Durante il sonno avvengono modificazioni fisiologiche della respirazione che, nel soggetto normale, non determinano effetti negativi. Se lo stato di veglia garantisce un continuo stimolo dei centri nervosi...

leggi tutto

Disturbi del sonno: omeopatia

Non disprezzate colui che sbadiglia sull’amaca mentre gli altri incurvano la schiena dietro l’aratro, perchè costui sarà il solo che oserà affrontare la tigre. A cosa serve il sonno ? All’allungamento della vita ed al risparmio energetico Alla risistemazione delle...

leggi tutto

Apnee Notturne

Oltre al russamento, durante la notte può verificarsi un disturbo del sonno chiamato apnea notturna, senza che il paziente se ne accorga. Si tratta di pause respiratorie di durata variabile, spesso correlate a calo dei livelli di ossigeno, dovute ad un collasso delle...

leggi tutto

Il Russamento Grave può Essere Curato?

I grandi russatori, cioè coloro che russano in qualsiasi posizione tutte le notti, devono consultare un medico che provveda ad accertare la presenza o meno di apnea ostruttiva. Lo specialista otorinolaringoiatra è il medico in grado di valutare la pervietà delle fosse...

leggi tutto

Cause del Russamento

I rumori molesti del russamento si verificano quando si verifica una diminuzione del calibro delle vie aeree nel segmento compreso tra il naso e la laringe. La vibrazione delle strutture orofaringee che consegue al passaggio del flusso aereo genera il rumore tipico...

leggi tutto

Come Ridurre il Russamento

1. Fai attività fisica per sviluppare un buon tono muscolare e per perdere peso. 2. Evita tranquillanti, sonniferi, antistaminici prima di andare a dormire. 3. Evita di assumere alcool e cibi almeno 3-4 ore prima di andare a letto. 4. Cerca di andare a dormire ad...

leggi tutto

Il Sonno

Il sonno è un fenomeno naturale e biologico a carattere periodico durante il quale si verifica una perdita di coscienza e la riduzione o la sospensione parziale del funzionamento dei centri nervosi con la conseguente diminuzione delle varie funzioni organiche:...

leggi tutto

Apnea Ostruttiva Notturna

Quando il russamento è interrotto da frequenti episodi di arresto del respiro, si parla di apnea ostruttiva notturna. Gli episodi gravi durano più di 10 secondi e si verificano più di 7 volte/ora. I pazienti apnoici possono presentare da 30 a 300 di questi eventi per...

leggi tutto

Principali Patologie e Trattamenti

Insonnia; Sindrome delle gambe senza riposo, mioclono notturno; Apnee notturne; Narcolessia; Sonnambulismo; Bruxismo; Enuresi notturna; Disturbi comportamentali nel sonno. Le tecniche di registrazione e valutazione dei disturbi del sonno sono le seguenti:...

leggi tutto

Polisonnografia

Polisonnografia: permette di quantificare l’indice di disturbo respiratorio (RDI), le desaturazioni di ossigeno (ODI), la percentuale di russamento, la durata delle varie fasi di sonno e l’efficacia del sonno stesso. Permette inoltre di distinguere l’OSAS da altri...

leggi tutto

Visita Otorinolaringoiatrica

Durante la visita ORL viene raccolta una anamnesi mirata per la ricerca di segni specifici di OSAS e per escludere altri disturbi del sonno, ciò è indispensabile per valutare l’effettiva necessità di procedere ad ulteriori accertamenti e stabilire il corretto iter...

leggi tutto